MISTERI e SEGRETI dal MONDO

Se reputi questo sito interessante, condividilo. ACCESSO MENU ARTICOLI con tasto nero a righe bianche ⬇️

MISTERI e SEGRETI dal MONDO

Se reputi questo sito interessante, condividilo. ACCESSO MENU ARTICOLI con tasto nero a righe bianche ⬇️

Dal canale Xendrius, traduzione di Dino Tinelli

LA CREAZIONE DEL TERRORISMO

 

UN CONTO È IMPARARE E RICORDARSI I FATTI STORICI. UN ALTRO È COMPRENDERNE I RETROSCENA... 

 

Sconcertante il video qui sopra. Le analisi chimico-fisiche sui resti delle Torri Gemelle non furono mai eseguite... Vennero rinvenute solo alcune delle scatole nere (in realtà sono arancioni) e ovviamente alcune rovinate ed illeggibili, altre le cui prove furono falsificate.

Morirono civili americani innocenti, un prezzo altissimo, ma considerato comunque accettabile per avere la scusante di entrare in guerra in Afghanistan, paese pieno di risorse da poter sfruttare e non solo. Le attività militari sono ancora in corso oggi nel 2019 !  Sapete perché? Perché il rivaleggiare tra Usa e Russia non è mai finito. L'influenza sul medio oriente della Russia è potente e all'America questo non sta bene. 

In questi anni diversi architetti ed ingegneri furono pagati lautamente per tacere sull'innegabile verità: le torri gemelle non sarebbero mai potute crollare a seguito di un impatto a 4/5 della loro altezza. Furono progettate per resistere specificatamente ad eventuali impatti multipli di aerei di linea in eventuali incidenti di manovra verso gli aeroporti limitrofi. Multiple cariche termitiche installate di notte sui basamenti e le colonne d'acciaio interrate, avrebbero fatto cadere le torri in una sorta di demolizione programmata. Infatti nei video amatoriali che vengono fuori piano piano a distanza di anni, dopo l'impatto degli aerei, si sentono numerose esplosioni a ripetizione e il fumo dagli ingressi in basso. Questa è la prova delle cariche esplosive che fecero saltare le fondamenta.

Eppure, a tale scandalo, il mondo intero per anni ha bevuto la bufala che fosse tutta colpa di Osama Bin Laden, finanziato tra l'altro dalla CIA nei primi anni '80 per contrastare il fastidioso Iran. La famiglia Bin Laden era proprietaria di appartamenti ed uffici nelle torre gemelle e combinazione, il giorno prima degli attacchi, rimosse ogni cosa traslocando e sparì senza lasciare traccia.

 

Gli USA, con la scusante a cui tutti crediamo, di portare libertà e democrazia nel mondo, ha sempre partecipato ad ogni guerra perchè la sua economia si basa gran parte su questo business. Distruggere per poi ricostruire.  Ecco perché inculca nelle menti di scovare ovunque tracce di terrorismo nel mondo. Così non sarebbe una guerra scandalosa ma accettabile. Trattasi di finanziare tiranni per anni facendo patti per rimuoverne altri non piu' utili a scopi economici. Per quanto riguarda la tragedia del World Trade Center, il sacrificio in patria fu elaborato per poi dichiarare apertamente guerra al terrorismo ovunque nel mondo. Un pass partout di poter comandare la scena bellica mondiale adottando questa scusante. Finanziare paesi emergenti, sfruttarli e poi distruggerli quando diventano scomodi. Ecco cos'è la democrazia e libertà americana diffusa nel mondo. Creare il terrorismo contro altri per poi voltare le spalle e combatterlo. Il mediterraneo, ha decine e decine di basi Nato create fin dal II dopo guerra per aver un accesso rapido e diretto in medio oriente. Contrastare L'Islam e l'influenza russa in oriente è il solo obiettivo americano. Ecco i retroscena della prosecuzione della guerra in Siria in questi anni. Gli USA vogliono esportare il capitalismo e hanno fatto di tutto per ribaltare il governo di Assad facendo credere al mondo che l'unico obiettivo per lui fosse massacrare i Curdi. La realtà è ben diversa. Milioni di dollari sono stati spesi per creare una guerra di odio e aizzare le culture diverse in quel paese. Perché resiste ancora quel governo in Siria? Perché arrivano dall'altra parte miliardi di rubli dalla Russia che non vuole l'influenza americana in quel paese. Cari lettori, la guerra fredda non è mai finita! 

 

Innegabili sono quindi in generale, i giochi di potere delle intelligence mondiali e di grosse lobbies, i cui interessi economici senza scrupoli portano a destabilizzare nazioni, economia, rapire ed uccidere personaggi scomodi. Loro creano bisogni per schiavizzare l'umanità, controllano l'informazione e noi tutti. Come? Attraverso i social, ai quali "confessiamo" spontaneamente ogni nostro segreto e attitudine... Oggi infatti se si intervistano svariate persone, esse risponderanno che le Torri Gemelle sono cadute per colpa del terrorismo e di Al Qaeda. Ma le cause non sono proprio così. Sono torbide ed oscure, inscenate prima a tavolino e poi realizzate affinché il paese più ricco del mondo possa continuare a mantenere questo status ad ogni costo. 

Ecco perché prima viene creato e poi combattuto il terrorismo. 

 

APRIAMO GLI OCCHI, IL MONDO IN CUI VIVIAMO È REGOLATO NON DAI GOVERNI, MA DA UNA ELITE CHE DETERMINA IL SAPERE COMUNE. PERSONALMENTE CREDO CHE LA MORTE DI OSAMA BIN LADEN SIA STATA INSCENATA DALLA CIA UTILIZZANDO UN SOSIA A CUI PROBABILMENTE VENNE PROMESSA UNA FINTA MORTE "CINEMATOGRAFICA", MA CHE POI FU REALE PERCHÉ SAREBBE STATO UN TESTIMONE DELLA FARSA. PER ME MR.OSAMA È BEATO E TRANQUILLO IN QUALCHE ISOLA FELICE, BEN RASATO E OPERATO CHIRURGICAMENTE AL VOLTO PER MODIFICARNE IN PARTE L'ASPETTO. VI SEMBRA COSÌ IMPOSSIBILE? 

 

Trovate approfondimenti nell'articolo " Gli Illuminati e il nuovo ordine mondiale "  e nell'articolo " Sistema MATRIX "

 

Tornando al tema delle Twin Towers, cercate su questo blog la verità, un blog americano interessante e vero...

http://911-engineers.blogspot.com/2007/04/how-world-trade-center-fell.html

Politica Nato, Imperialismo USA

 

“Guardatevi dai falsi profeti i quali vengono a voi in vesti da pecore, ma dentro son lupi rapaci... "

Matteo 7; 15

 

PROVOCARE REAZIONI PER GIUSTIFICARE AZIONI PROGRAMMATE... 

 

E non finisce qui. Putroppo la politica economica permeata di false ideologie e valori domina il nostro mondo occidentale da sempre. In questo ultimo secolo abbiamo assistito a guerre, genocidi, attentati, assassinii a tutto campo nel mondo con la motivazione di riportare libertà e democrazia. E così il mondo crede in quello che sente dai mass media e dalle dichiarazioni ufficiali di esponenti governativi i cui veri scopi non sono quelli dichiarati. 

All'inizio della seconda guerra mondiale la ricerca atomica era  già pronta. Bisognava trovare un pretesto. Siccome l'impero Nipponico era alleato della Forze dell'asse, gli Usa non potevano testare su città europee il nuovo giocattolo nucleare. Fissarono dazi, embargo quasi totale verso il Giappone e chiusero i rifornimenti di petrolio. Il Giappone  fu messo alle strette in un angolo. Era economicamente in ginocchio per tali embarghi e anche se era conscio di perdere la guerra, suo malgrado dovette entrarci sfidando gli Usa e bombardando Pearl Harbour sperando di chiudere il conflitto sul nascere con un'unica azione. Il vile gesto di un paese disperato, fu il pretesto perfetto dagli Usa per entrare in guerra nel Pacifico. Visto l'eroismo e la resistenza nipponica, venne usata la bomba atomica nella strage di massa peggiore della storia. Quello fu vile terrorismo perché non vennero bombardate basi militari strategiche. Vennero bombardate due grandi città piene di civili innocenti. Il Giappone fece un gesto vile; costretto perché sarebbe andato in bancarotta nel giro di pochi mesi. Il Giappone bombardò una base navale. Gli USA  in tutta risposta bombardarono due città! 

La storia ci viene insegnata evidenziando le qualità dei vincitori a discapito dei perdenti. In ogni guerra non ci sono mai pregi e qualità. Vengono programmate e gestite anni prima del loro scoppio a tavolino. 

L'america ha sempre inscenato pretesti per poi avere il mondo e l'opinione pubblica dalla sua parte. È una tecnica astuta e psicologicamente arguta in quanto è  paragonabile ad una persona subdola in un gruppo che fomenta individui singolarmente per farli sfidare e passare piano piano da consigliere a leader. 

Qui di seguito un video importante in cui si spiega la politica aggressiva degli Usa e della NATO di cui l'Europa è la stessa Italia fa parte a partire dagli anni '50... 

 

https://youtu.be/IfG9jUR18qw

In attesa che venga creato un nuovo nemico da combattere e scoppi un'altra guerra nel mondo, saluto tutti cordialmente invitandovi a leggere l'articolo "ILLUMINATI e Nuovo Ordine Mondiale"

 

Simone Merlo

settembre 2019

Daniele Ganser, ricercatore, studioso e storico svizzero.

Estratto dal canale PandoraTV

E la buona Italia cattolica come si inquadra? Paese che abolì il nucleare, ma solo per finta...

Da PandoraTV a cura di Margherita Furlan, editing Stefano Citrigno