MISTERI e SEGRETI dal MONDO

Se reputi questo sito interessante, condividilo. ACCESSO MENU ARTICOLI con tasto nero a righe bianche ⬇️

MISTERI e SEGRETI dal MONDO

Se reputi questo sito interessante, condividilo. ACCESSO MENU ARTICOLI con tasto nero a righe bianche ⬇️

1892 La mappa Gleason in scala

PROSEGUE DA ARTICOLO VOLI TRANSOCEANICI

Traduzione:

"Nuova mappa del mondo così com'è".

Foto della mappa accademica Gleason del 1892 che spiega solstizi ed equinozi con indicazione ai lati del movimento del sole e della luna sopra la terra piana.

( Notare quindi ben dopo la rivoluzione copernicana del rinascimento ! )

La mappa é ora esposta alla libreria nazionale della città di Boston e raffigura la terra piana con relative informazioni orarie sulle latitudini e longitudini. Essa indica inoltre come il "piccolo" Sole nella nostra atmosfera segua un percorso a crescere e decrescere sopra le nostre teste formando le stagioni. 

Prima che ridiate a tali affermazioni, ragioniamo che l'uomo medio fino a inizio 1900 ha sempre creduto nella terra piana, nonostante da 300 anni la Chiesa e I suoi scienziati finanziati (Copernico lavorò ai calendari giuliani al servizio dell'allora Papa Leone X) affermassero il contrario. Invece gli accademici, gli storici e gli astronomi fin dall antichità credevano nel geoentrismo.

Ai principi del '900 rischiava l'arresto in Inghilterra chi pubblicamente osasse parlare che la Terra fosse un globo in movimento. Oggi lo sa e lo crede ancora l'élite del pianeta e alcune persone normalissime alle quali i conti non tornano osservando la natura attorno a noi. 

Immaginiamo che tutto fermo, fisso e stabile. È così pazzesco? Credo proprio di no anche perché se si analizza una mappa del genere, finalmente trovano senso le rotte aeree sempre dritte, le correnti e maree, l'alba e il tramonto.

Fa ridere?

Chiediamolo ai geotecnici militari che usano solo mappe azimutali, alle intelligence o alla Nasa, la quale calcola la potenza e la traiettoria dei razzi basandosi su dati di terra piana e ferma. Anche i piani di volo delle compagnie aeree si basano su calcoli derivati da terra piana e mappe AZIMUTALI. Se fossimo un globo rotante vi immaginate le migliaia di voli che si incrocerebbero in ogni direzione a random con il movimento della terra e degli aerei stessi, che caos di incidenti avverrebbe nei cieli? Non ci credete? 

Chiediamolo ai piloti che per ore e ore in volo seguono sempre la livella dell' altimetro fissa e ferma e all'orizzonte difronte a loro e non vedono curvatura terrestre mai di nessun grado... Mai correggono in ribasso il viaggio abbassando il muso dell'aereo. In base ai dati ufficiali forniti dalla Nasa, su un semplice volo di distanza 1,000 km ci sarebbe un abbassamento dell'orizzonte di 7,85 km! 

Poi Einstein tra le due guerre mondiali, con deduzioni relativistiche, sovvenzionato e avvalorato da non si sa bene chi, riuscì a convincere il mondo una volta per tutte del contrario. Da una corretta Teoria relativistica sulla velocità della luce e sullo spazio-tempio, venne allargata a descrivere il movimento terrestre che nessuno avverte. Eppure  ci crediamo. Crediamo che il Sole è migliaia di volte più grande di noi e lontanissimo e noi non siamo altro che una  piccola palla che ruota a più di 1,500 km orari su se stessa e su asse inclinato non fisico ma immaginario. 

La diatriba sulla correttezza terra piana contro terra a globo proseguì nel dopoguerra più forte che mai e in questi ultimi decenni si sono passati a raccogliere prove... 

Siete curiosi? 

Per maggiori informazioni vi consigliamo di iniziare con  questo link

 

https://youtu.be/U5Xwldonmmc

 

NAVIGATE SUL SITO E SCOPRIRETE ALTRE VERITÀ INTERESSANTI... 

Proviamo a ragionare sulle differenze come negli articoli precedenti. Nella prima immagine L'Antardide è un continente ben definito nell emisfero australe così come ci insegnano e fanno vedere dallo spazio la Nasa, l'Esa e i libri. Nella seconda immagine, L'Antardide delimita tutta la circonferenza della terra così come viene descritto per decenni da tutte le missioni in mare avvenute tra fine 1600 e fine 1800...

L' Antartide ci proteggerebbe dal vuoto e circoscriverebbe la terra. Come le sponde fisiche di un lago trattengono l'acqua, esso trattiene i nostri oceani. È per questo che in Patagonia e in Nuova Zelanda il clima è rigido. Pareti alte due kilometri di ghiaccio puro e lunghe centinaia di kilometri già descritte nel XIX dal famoso capitano Shackleton.

Le regole del mondo chi le detta davvero? sotto sotto...

In questo sito BENVENUTO è colei o colui che educatamente ami discutere sulle possibilità alternative, sulla ricerca della verità e che saggiamente cerchi di riconoscere il vero dal falso.

 

"DUBITARE È UMANO, ANCHE SU QUESTIONI SCONTATE. CREDERE IN TUTTO È IDIOZIA O RELIGIONE"

 

SIMONE E GABRIELE

Cartina azimutale della CBS, programma radiofonico tra gli anni trenta e quaranta. I maggior ponti radio d'epoca dove veniva trasmesso il programma educazione.

Orbita solare sopra le nostre teste in una vecchia curiosa mappa ma che potrebbe essere molto più vera dei mappamondo che acquistiamo...