MISTERI e SEGRETI dal MONDO

Se reputi questo sito interessante, condividilo. ACCESSO MENU ARTICOLI con tasto nero a righe bianche ⬇️

MISTERI e SEGRETI dal MONDO

Se reputi questo sito interessante, condividilo. ACCESSO MENU ARTICOLI con tasto nero a righe bianche ⬇️

Da sempre esistono i flussi migratori e creano problemi sociali. SCOPRIAMO INSIEME QUALI...

Il business di oggi per tenerci occupati ad odiarci a vicenda

I media e la politica non fanno che gettare benzina sul fuoco. Niente e nessuno potrà mai fermare i flussi migratori. È come un fiume in piena e le politiche di controllo e degli aiuti, sono come legnetti che tentano di arginare la corrente... 

L'uomo ha una qualità innata di dimenticarsi presto della STORIA che è sempre ciclica... 

La cara e vecchia Europa nei secoli seminò orrore e guerre. Mi viene in mente cosa fecero i conquistadores spagnoli e portoghesi con le popolazioni medio e sud americane... Penso a quell'ondata mista di europei che creò gli USA attuali massacrando gli Indiani nativi per oltre l'80%, e a tutte le e migrazioni di italiani, francesi, polacchi, inglesi e tedeschi negli States nel secolo scorso. Oggi si parla solo di torto per la fuga di cervelli e dell'invasione africana in Europa, passando principalmente dalla bella Italia. Abbracciata dal mare, in passato è stata la partenza di tante spedizioni poco umanitarie, oggi  è la meta di gente disperata che cerca un futuro migliore. 

Il problema è il business che ci sta dietro. Forse la politica, forse la Mafia, forse imprenditori locali con grande interesse per poter sfruttare manodopera a basso costo. Se non ci fosse l'immigrazione ci sarebbe più lavoro per i giovani italiani? Sarebbero contenti di lavorare sotto il sole 15 ore a raccogliere frutta? A spaccare pietre per l'edilizia? A fare ogni sorta di lavoro umile? SI o NO? 

E se non ci fosse tale immigrazione da sfruttare, sarebbero felici e contenti gli imprenditori agricoli di pagare 10 € l'ora con ferie, mutua, permessi e tasse un giovane italiano?

SIAMO SERI: L'IMMIGRAZIONE ALCUNI LA DETESTANO, MA MOLTI LA Amano! È il dramma perenne DELL'IO DIVISO italiano, quello sempre pronto a tener un piede in due scarpe! 

 

IL PUNTO è che essendo inarrestabile perché piena di retroscena complessi di accordi internazionali top secret, essa diventerà un'arma a doppio taglio! 

 

Quando GLI IMMIGRATI fra qualche anno prenderanno coscienza unendosi, in una sola società, ribalteranno questo paese. Presto avranno sigle sindacali, fonderanno partiti e nostro malgrado, saranno la colonna portante del nostro PIL. 

 

Questa è la ciclicità degli eventi. La storia che si ripete perchè nessuna condizione dura per sempre. 

A riguardo, consiglio la lettura dell'articolo: INFINITO

 

TEORIA SOSTITUZIONE ETNICA

Il più grande problema dell'uomo, è l'uomo! 

Esiste l'oggi, ed esiste il web, dove tutto è possibile. Mascherare menzogne fra le verità è il prezzo di avere troppa democrazia. Esiste una teoria, che affonda i principi già dal 1800, di un'elite di poche persone che volevano creare un nuovo ordine mondiale, un unico mondo, tutto uguale, tutto da poter comandare facilmente. Oggi le diversità locali devono lasciare spazio alla globalizzazione a tutto campo. Sono solo teorie irrazionali, perché in ogni paese esistono diversità dialettiche, di usi e costumi che non si possono cancellare.

Il politico filosofo  austriaco Kalergi fu il primo che apertamente ipotizzò negli anni '20 che per risolvere i problemi di disordini in Europa (economici, politici, di culture diverse), vista la prima guerra mondiale da poco finita, ipotizzò un'Europa unita, popolata  da uomini liberi con i medesimi valori. L' Europa è UNITA dall'euro, dalle leggi, ma nessun popolo europeo ci crede. Ogni popolo tira acqua al proprio mulino. La storia europea è millenaria, ci andrebbero centinaia di anni per farla crescere unita e sana. 

Oggi si parla di teoria del complotto della sostituzione etnica erroneamente attribuendo la colpa a Kalergi. Si parla di volere un'Europa principalmente di sangue misto. Europei tutti mulatti, un mix di sangue africano che piano piano avrebbe poi sostituito il nostro quello autoctono. 

Non credo vi sia questo fine, ma il risultato sarà comunque così, principalmente per l'Italia, dove ogni anno ormai, se non ci fossero immigrati, ci sarebbero più morti che nascite. E questa Italia, sarebbe destinata a spopolarsi...

 

Ora il vero punto è come eliminare l'odio che noi tutti abbiamo verso altri, verso chiunque sia diverso da noi. È questa la causa di tutti i mali e di tutte le sofferenze nel mondo. Perché noi per primi siamo falsi e bugiardi, esattamente come tutti gli  altri. 

E questo vale per ogni popolo di questo mondo 

 

Conte Richard Nikolaus di Coudenhove-Kalergi, politico austriaco (1894 - 1972) Politico e filosofo, primo ispiratore di una Europa unita senza confini

Alcuni dati...

I FUTURI PIANI DELLA RIDUZIONE MONDIALE DELLA POPOLAZIONE

Mentre ci tengono impauriti per un'economia sofferente, ed occupati con mille problemi tra inquinamento e flussi migratori, in realtà da anni i leader mondiali stanno dibattendo su come l'umanità possa impattare meno sul pianeta. Ci parlano di riduzione di emissioni inquinanti, di politiche di incentivo ad usare energie da fonti rinnovabili, ma sanno già che putroppo, prima o poi si dovrà attuare un piano di emergenza... 

Nel mentre siamo tutti impegnati a giocare sui social, a lamentarci, e siamo ciechi difronte alle notizie che beviamo ogni giorno, che siano vere o fake news

Più che dei flussi migratori io mi preoccupo molto di più di quella cerchia ristretta di persone potenti nel mondo che non sono nei governi, ma che in realtà governano i governi. Quelle persone che segretamente hanno sempre un piano B per ogni catastrofe, ogni problema mondiale. Dopo un'ipotetica pandemia mortale, i pochi superstiti che lentamente ripopolerebbero il pianeta Terra, sarebbero deboli, disuniti e indifesi contro un'elite che li dominerebbe mentalmente per sempre. Forse tornerebbe la schiavitù e l'abolizione dei diritti fondamentali dell'uomo. Ci racconterebbero che sono i SALVATORI e che ci dovranno guidare anche con violenza per non farci ricadere negli stessi errori passati (inquinamento, guerre, sovrappopolazione) 

E i superstiti piano piano accetterebbero tale realtà e si adeguerebbero. 

Capirebbero che qualsiasi catastrofe accaduta sia stata causata da loro stessi. E così questa elite mondiale si prepara  oggi con esperimenti sociali attraverso la tecnologia che ci circonda, ci irrora con scie chimiche, con vaccini velenosi, con indottrinamento mediatico, in attesa di far magari scoppiare una guerra batteriologica simulando un incidente della Natura che si ribella all'uomo. 

Sembra fantascienza, eppure se si sentono parlare come nei video seguenti personaggi come i Sigg. Gates, Rothschild  Kissinger , non mi sembra sia tutto così assurdo... 

 

IN UN MONDO PERFETTO L'UNICA COSA CHE NON LO È L'UOMO... 

 

 

 

Simone Merlo

ottobre 2019

 

 

Gli Illuminati e il Nuovo Ordine Mondiale...

Dal canale no mondialismo

Dal canale Giuseppe d'Angelo

Dal canale kTVinternational