MISTERI e SEGRETI dal MONDO

MENU ARTICOLI tasto nero ⬇️

MISTERI e SEGRETI dal MONDO

MENU ARTICOLI tasto nero ⬇️

PANSPERMIA 0.0 Da sempre la matrice cosmica della vita sparge nell'universo i "semi" di vita e morte. L'essere umano, la fauna e la flora sono da sempre oggetto di bombardamenti microbici e virali dal loro stesso habitat e dallo spazio, attraverso meteoriti, stelle cadenti, flussi energetici di Sole, Luna ed altri pianeti. Un effetto domino infinito...

IL MISTERO DELLA VITA: EQUILIBRI e COSTANTI UNIVERSALI

 

Tutti gli esseri viventi e non solo, sono "affollati" di virus e batteri in un equilibrio armonico fra eserciti benefici e malefici. La morte per infezione avviene quando una parte aggressiva, predomina  su quella protettiva e rompe tale equilibrio. 

Per tutta la durata della vita, viviamo a contatto di microorganismi dentro e fuori di noi. E ci scambiamo molteplici volte al giorno il nostro patrimonio batterico. 

Eppure l'essere umano e la fauna non sono diretti discendenti evoluti di semplici batteri ed esseri monocellulari. È troppo semplice e riduttivo.

La creazione dell'uomo ha infatti tre grandi teorie:

- Intervento unico divino

- Interventi multipli genetici da parte di altre civiltà esterne a questo pianeta (teoria degli antichi astronauti) 

- Evoluzionismo adattativo lunghissimo da un inziale brodo primordiale di batteri e cellule fino ad arrivare con molteplici passaggi, all'essere umano. 

Tutte e tre possono essere vere o false.

Nessuno ha il coraggio di ammettere che potrebbero essere la somma di tutte e tre che hanno portato la vita sulla Terra fino ad oggi e cioè come la conosciamo. Tutto è  stato complementare ed utile al fine di migliorare le biodiversità rafforzandole. E il corpo ha memoria.

Poiché ciò che non uccide, fortifica.

 

 

EPIDEMIE, MALATTIE, SISTEMI IMMUNITARI

 

« Una volta che tutti i nostri tentativi di ottenere materia vivente da materia inanimata risultino vani, a me pare rientri in una procedura scientifica pienamente corretta il domandarsi se la vita abbia in realtà mai avuto un'origine, se non sia vecchia quanto la materia stessa, e se le spore non possano essere state trasportate da un pianeta all'altro ed abbiano attecchito laddove abbiano trovato terreno fertile »

(Hermann von Helmholtz)

---------------------------------

La ricetta originale della formazione di vita dalle sue basi nessuno la conosce. (il famoso "brodo primordiale") 

Fattosta che l'equilibrio perfetto è in pericolo per l'inquinamento prodotto dall'uomo. 

Meteoriti, stelle cadenti e altro materiale che "piove" dall'alto, porta sui pianeti la vita e morte. 

È per questo che sono sicuro che esista in svariate forme ovunque nell'universo. 

Chi siamo noi umani per affermare di essere unici? 

Nel corso della storia, l'umanità è sempre stata afflitta da malattie, epidemie e persino pandemie devastanti. Eppure, nonostante ingenti perdite, la vita ha sempre vinto ed è andata avanti. 

Come mai ogni epoca è stata turbata da epidemie? Ne abbiamo esempi negli annali romani, dai filosofi greci e ne riscontriamo riferimenti anche nell'antico Egitto. 

Nell'antichità furono ricorrenti epidemie di tifo, colera, vaiolo. Durante il  Medioevo  e nel Rinascimento, l'uomo affrontò la PESTE e febbri emorragiche. In questi ultimi 100 anni, gravi influenze uccisero milioni di persone: H1N1 (la SPAGNOLA) H2N2 (AUSTRALIANA) H3N2 (ASIATICA). Inoltre il mondo ha dovuto affrontare contenendo virus letali come l'Ebola, la Sars e lo Zika

Anche gli animali hanno subito gravi attacchi (pensiamo al vaiolo bovino, alla peste suina, all'aviaria, al morbo della mucca pazza) 

Cosa ne deduciamo? 

L'universo e la Terra danno, l'universo  e la Terra tolgono... 

Se da un lato magicamente vengono "eiaculati" nuovi batteri che si integrano arricchendo interi ecosistemi, dall'altro si mettono in moto processi di rafforzamento ed evoluzione portando con sé malattie che si evolvono di pari passo ai sistemi immunitari e ai nostri sistemi di vaccinazione. 

L'UNIVERSO è  VIVO!

Arriverà altra vita ed altra morte. Dai ghiacciai che si sciolgono, dagli abissi oceanici che trivelliamo e dallo spazio. Fino a che punto l'uomo più o meno inavvertitamente abbia o no scatenato virus e malattie quiescenti? In passato si poteva attribuire alla scarsa igiene, oggi forse alla scarsità di scrupoli di alcune persone e aziende che si spingono oltre e non osservano protocolli di sicurezza. 

Tutte le più gravi malattie sono catalogate e stoccate in laboratori segreti negli Stati Uniti e nella Federazione Russa. 

Vengono studiati al fine di proteggerci. Ma loro sono li, aspettano per anni un singolo fatidico errore umano. Un piccolo passaggio trascurato. Fu così anche per l'HIV, usato mediaticamente da decenni? (vedere articolo dedicato HIV-AIDS) 

Ma nonostante gravi perdite e sacrifici, noi saremo sempre lì ad affrontare future malattie e catastrofi. 

E quand'anche prima o poi dovessimo estinguerci, la VITA rinascerà sempre portando altra VITA. 

È questa la più grande magia, l'energia più grande che supera le barriere della morte. 

 

Simone Merlo 

gennaio 2020

Virus EBOLA