MISTERI e SEGRETI dal MONDO

MENU ARGOMENTI tasto nero ⬇️

MISTERI e SEGRETI dal MONDO

MENU ARGOMENTI tasto nero ⬇️

GLOBO vs PIANO. Cosa ci convince di più al di là di cosa siamo abituati da anni a credere...

I 3 MOTI ASTRONOMICI. LA FORZA INVISIBILE DELL'UNIVERSO

 

PROVIAMO A PENSARE AUTONOMAMENTE PLACANDO STUPIDE IRONIE EMULATIVE NON NOSTRE 

Pronti per la sfida ? 

VIA ! 

Accettiamo come dogma imposto fin da piccoli, tramandandocelo di padre in figlio, e poi a scuola e per tutta la vita, la santa teoria eliocentrica e così diventa una abitudine e una dottrina accettata.

Ma come già descritto in altri capitoli, a sostegno del geocentrismo e della terra piana, vi sono prove così evidenti da non poter non farci riflettere seriamente e prenderle in considerazione.

Mettiamola sul personale: ecco una sfida alle autorità scientifiche come rottura di schemi preconcetti e mancanza di paura nel perdere stima e reputazione. Chi ci deride accettando teorie senza porsi domande su eventuali falsità, vive bene e non vuole scervellarsi. Entrerebbe in crisi se gli crollassero le sue certezze e così si chiude a riccio, difendendo con ogni mezzo ciò in cui crede.

Colui o colei più aperta di mente, invece non si pone dei limiti. Sa che per tutta la vita non finiremo mai di imparare e che rimarranno sempre troppi dubbi, eppure non demorde e vuole capire autonomamente le questioni importanti universali.

Una di queste è:

Siamo soggetti insignificanti su una palla che gira senza senso in un universo che si ingigantisce a dismisura ogni secondo ? O SIAMO DI PIU' ?

Vediamo insieme i 3 MOTI e le FORZE a cui siamo soggetti secondo la scienza ufficiale e la religione cristiana e poi chiudendo gli occhi, proviamo a percepire tali movimenti con i nostri sensi. 

Proviamo a concentrarci andando oltre e credere in noi stessi, nei nostri dubbi e nelle nostre potenzialità di comprensione. 

PERCHE' PERCEPIAMO I TERREMOTI MA NESSUNO DEI TRE MOTI CHE CI INSEGNANO ?

 

Fin da piccoli, in casa, ci troviamo difronte a dei mappamondo. Inizia da qui l'indottrinamento... Se ruotassimo i venti sarebbero perenni e costanti, l'acqua non tenderebbe a livellarsi e soprattutto le onde di mari e oceani tenderebbero verso l'esterno e non ad accentrarsi dall'esterno verso le coste come in realtà fanno... Quindi?

La TERRA secondo stimati astronomi e scienziati dovrebbe girare su se stessa inclinata di 23° con una velocità all'equatore di ben 1668 km orari. Tale velocità dichiarata serve per dimostrare lo scorrere del tempo e del sole che ci illumina. Voi ci credete?

Oltre alla rotazione, la nostra Terra si allontana e si avvicina su un piano eclittico piano e immaginario ruotando attorno al nostro Sole (gigante e lontanissimo oltre 150 mln di km) con una velocità folle dichiarata in 107,210 km orari pari a quasi 30 km al secondo. Ciò crea le nostre stagioni. Ma se tutto il pianeta è nel punto più lontano dal Sole, dovrebbe essere tutto più freddo quindi inverno, no? Voi ci credete?

Moto di espansione dell'universo e di tutte le galassie. Fisici e premi nobel hanno dichiarato che siamo soggetti insieme ad altre stelle e pianeti ad una forza insivibile ma devastante: 73,2 km al secondo x mega parsec cioè 73,2 km al secondo x 3,261 anni luce x 1.000. Voi ci credete? Percepite qualcosa? Tenendo conto che magicamente la via Lattea dovrebbe essere fissa su dei binari poiché i pianeti non si allontanano dalla sua stella madre. Strano no? Tutto si allontana ed espande tranne noi... Arrampiachiamoci sugli specchi per credere a spiegazioni astrofisiche...

3 MOTI = 3 FORZE CHE SI SOMMANO

 

Potenzialmente le forze sommate si elevano a potenza imprimendo una forza inaudita a tutto il creato, noi compresi. 

Abbiamo mai percepito qualcosa? 

Tutte queste velocità sommate creerebbero una velocità centrifuga tale da modellare la terra come fosse una palla da rugby. Inoltre altro che deriva dei continenti...! Saremmo tutti spalmati in un mega continente verso l'esterno e tutto fuoriuscirebbe nello spazio. Ogni cosa verrebbe scagliata fuori nello spazio in multidirezioni svuotando il nostro pianeta della sua stessa massa. Le acque, l'aria, le forme di vita, le costruzioni. 

A queste affermazioni di sicuro si obietterebbe che esiste la forza di gravità a salvarci, enunciata per la prima volta da Newton...

Peccato che l'attrazione al suolo è sempre determinata dalla forza causata di una massa (peso) superiore ad una resistenza che incontra (esempio aria) 

La continuità nel tempo di imprimere una forza che annulla il proprio peso, la osserviamo in un aereo a motore o negli uccelli che volano per ore, rispetto a noi che possiamo solo bloccarla per un secondo, giusto il tempo di un piccolo salto per poi ricadere. 

Di questo abbiamo già discusso nel capitolo: GRAVITÀ ZERO ( link: https://www.lupusinfabula.biz/443805750 ) 

Secondo la scienza che paventerebbe discorsi con termini dotti e incomprensibili e formule matematiche già preprogrammate a tavolino, chi potrebbe spiegare in maniera semplice, chiara e intuitiva come mai non percepiamo nessuno dei 3 MOTI sopra descritti? 

E come potrebbe spiegare come la vita esisterebbe e potrebbe opporsi a tali forze generate? 

Mi spiego meglio... 

Se esistesse l'attrazione gravitazionale e non solo massa contro elemento di resistenza, come potremmo spostarci a piedi, in bicicletta, su una nave o in aereo? 

Soprattutto in direzioni e senso contrario a rotazione e rivoluzione. 

Inoltre, se l'universo fosse in una situazione di vera e impressionante espansione, la vita come percepiamo e concepiamo, esisterebbe? 

Non imploderebbe tutto, noi e soprattutto noi, composti da più del 70% di acqua? 

Spingo o voi lettori a iniziare a riflettere seriamente se continuare a credere ciecamente a ciò che ci è stato insegnato e ciò che ci mostrano le agenzie spaziali (tutto creato artificialmente tramite software digitali, ologrammi e VR) 

Se a voi sta bene, continuate con i vostri dogmi di fede, l'importante è accettare le teorie e le dottrine ed essere in pace con voi stessi. 

Se invece, iniziate ad avere dei dubbi, non fermatevi. Trovate il tempo per le vostre ricerche. 

In questo sito con il tasto MENU trovate una ventina di articoli inerenti la TERRA PIANA, inoltre ad di fuori esistono documenti, filmati, prove, libri e testimonianze di persone che da decenni si prodigano per risvegliare le masse su questo tema.

Persone che si identificano e ci mettono passione, reputazione e competenze. Persone migliori di coloro che oggi si impongono sulle masse sfruttando sempre e solo la linea dell'autorità

( non si dice sempre... " MA GLI SCIENZIATI DICONO CHE... " chi ?!? nome, cognome, azienda, fonti.... no eh ?!? )

 

UNO DEGLI ARGOMENTI PIÙ IMPORTANTE DI OGNI COSA AL MONDO:

GEOCENTISMO vs ELIOCENTRISMO 

 

 

Simone Merlo 

giugno 2020

Ecco le 4 stagioni. Il Sole restringe e riallarga il suo percorso sopra le nostre teste, nella nostra atmosfera per determinare giorno/notte e le differenti stagioni. È la nostra lampadina alogena che ci riscalda, ma basta un temporale d'estate con le sue nuvole per smorzare il suo calore. Altro che perielio e afelio nel sistema eliocentrico! Gli sbalzi termici causati dalla meteorologia stridono di parecchio con le spiegazioni di distanza dal Sole e dal nostro ipotetico percorso traslato, non trovate?

RAPIDA OCCHIATA PER APPAGARE CURIOSITÀ

WWW.LUPUSINFABULA.BIZ - SEZIONE MENU: "GLOBO o TERRA PIANA"